- LA PROSOCIALITA' - ARTICOLI - LovingDogs

Vai ai contenuti

Menu principale:

- LA PROSOCIALITA'

LovingDogs
Pubblicato da in Cinofilia ·



LA PROSOCIALITA’

Si parla di prosocialità quando il cane presenta piacere, tendenza e piena capacità nel stare nelle relazioni sociali e nelle situazioni problematiche di interazione sociale.
Si parla invece di disadattività sociale quando il soggetto non gradisce e non è capace di stare nelle situazioni sociali o di risolvere problematiche sociali.
Tra queste due polarità esistono situazioni intermedie:
cani con ottima capacità affiliativa e cani timidi.
Le sue componenti sono socializzazione primaria e secondaria, socievolezza (piacere di stare nel contesto sociale), expertise socio relazionale (il cane deve sapersi comportare nelle situazioni, deve avere competenze).
La prosocialità è il frutto di un lavoro evolutivo che deve evitare carenze, traumi scorrettezze, alterazioni o disequilibri posizionali, fissità cognitive.
La socializzazione interspecifica, cioè con soggetti appartenenti a un’altra specie, non è definitiva, ma richiede la continua frequentazione e non è caratterizzata da generalizzazione. Se un cane e un gatto convivono in pace, non vuol dire che lo stesso cane accetti tutti i gatti in generale, quindi potrà aggredire un altro micio che entra nella sua proprietà.


INDIZI DI POSIZIONAMENTO

Si parla di socialità centrifuga quando è rivolta all’esterno del gruppo e di socialità centripeta quando è rivolta all’interno.
La socialità centripeta regola:
-affidamento, a chi io mi devo rivolgere
-ruolo, che compito ho nel gruppo, cosa mi chiedono di fare
-coordinamento: chi gestisce le iniziative, il cibo.

L’insieme di questi tre elementi definiscono il posizionamento sociale che dipende dagli indizi, ma anche dal carattere del cane e dalle sue abitudini e vocazioni di razza che sono innate e sviluppate.
Per lavorare sull’equilibrio di ruolo del cane bisogna sviluppare la motivazione epimeletica (portare oggetti o fare qualcosa per noi), motivazione collaborativa (fare cose insieme), motivazione esplorativa (lunghe passeggiate con ricerche).
Il cane non può essere il coordinatore del gruppo familiare, ma deve essere un gregario.








Nessun commento


Cookie Policy | Copyright © 2019 Coppola Fanel LovingDogs
Torna ai contenuti | Torna al menu