- CANE CHE ABBAIA - ARTICOLI - LovingDogs

Vai ai contenuti

Menu principale:

- CANE CHE ABBAIA

LovingDogs
Pubblicato da in Cinofilia ·

La norma che regola il reato di disturbo della quiete pubblica è l’arti. 659 del Codice Penale.

La soglia di normale tollerabilità è fissata entro i 3 Decibel, pertanto affinché tale norma possa essere applicabile, occorre dimostrare che superi questa soglia attraverso una valutazione tecnica con strumenti adeguati.

Se il cane dovesse disturbare l’intero quartiere si tratta di reato penale (possibilità di reclusione del cane); se invece dovesse disturbare solo il vicino di casa, si tratta di reato civile.


I cani possono abbaiare per noia, per motivazione territoriale, per richiedere attenzioni e per tanti altri motivi...
-Non vanno lasciati da soli per molte ore.. organizzarsi nel frattempo con Dog sitter

-Utilizzare una rete verde o meglio ancora una staccionata per impedire la visione ai caniche abitano in giardino
-Lasciare giochi impegnativi al cane (kong, ossi, treccie, palle, bastoni da sgranocchiare)
-Montare un suo rifugio esterno (cuccia con materassino)..
-Svolgere passeggiate e scorazzate lunghe, per far stancare il cane prima di lasciarlo solo
-Il cane non va legato nel giardino, bensì va tenuto libero
-Non acquistate dispositivi antiabbaio, nessun utilizzo di metodi coercitivi
-il proprietario non deve essere un filtro indispensabile per mediare col mondo
-Aiutare a rendere il cane indipendente attraverso attività di problemi solving

Il problema si risolverà solamente se doveste decidere di intraprendere un percorso riabilitativo comportamentale con un esperto cinofilo





















Nessun commento


Cookie Policy | Copyright © 2019 Coppola Fanel LovingDogs
Torna ai contenuti | Torna al menu