- FASI DI VITA DI UN CANE - ARTICOLI LovingDogs Addestratore Fanel - LovingDogs

Vai ai contenuti

Menu principale:

- FASI DI VITA DI UN CANE

LovingDogs
Pubblicato da in Cinofilia ·
Tags: FASIDIVITADIUNCANE

 
Il Gruppo affiliativo contribuisce allo sviluppo comportamentale.
 
 
Le fasi di vita di un cane sono caratterizzate da periodo pre-natale, età evolutiva ed età adulta.
 
L’età evolutiva coincide con il periodo che va dalla nascita alla maturità sociale del soggetto.
 
L'età evolutiva ha inizio con la fase neonatale e termina con la maturazione sociale.
 
La maturazione sessuale corrisponde alla fase di pre-adolescenza.   
 
 
Le fasi dell'età evolutiva sono:
 
-Periodo neonatale: (0-2 settimane) condizioni in cui si trova la madre, l’ambiente, gli stimoli, la temperatura. Nelle prime due settimane, il cucciolo è ceco.
 
-Transizione: terza settimana. Aprono gli occhi, cominciano a muoversi, prime interazioni con la madre.
 
-Periodo di socializzazione: quarta-sedicesima settimana (da 1 a 4 mesi).
 
-Preadolescente: (5-7 mesi) ricerca di un ruolo, emergono caratteristiche di razza, centrifugazione, ormoni, maturazione sessuale.
 
-Post-adolescenza: sedimentazione del carattere, sviluppo di conoscenze, maturazione sociale.
 
 
 
 
 
Nella 3° settimana, si ha la fase di transizione che è quella in cui il cucciolo si prepara all’apertura al mondo (fase di socializzazione) attraverso l’apertura del meato uditivo e degli occhi, comincia anche a organizzare il movimento grazie alla mielinizzazione dei nervi.
 
A partire dalla 3° settimana abbiamo il processo di attaccamento. Il processo di attaccamento termina ai 4 mesi, quindi per due mesi il ruolo di base sicura sarà svolto dal proprietario, che dovrà essere in grado di far continuare al cucciolo il suo processo di centrifugazione nel mondo in maniera graduale e rispondente all’età e alle capacità del soggetto. In questo modo si costruirà l’autonomia del soggetto.
 
 
La maturazione sessuale avviene prima della maturazione sociale.
 
La mamma è il centro referenziale (base sicura, e di mediazione fra cucciolo e mondo).
 
 
La Base Sicura è fondamentale nei primi sei-sette mesi di vita del cucciolo per la sua formazione caratteriale.
 
L’attaccamento è un legame emotivo duraturo con un certo individuo. Secondo Bowlby, questi legami hanno una base evolutiva e una funzione biologica.
 
La funzione biologica è garantire la sopravvivenza; la funzione psicologica è ottenere sicurezza.
 
L’attaccamento serve per dare autostima, conoscenza del mondo intorno, autocontrolli, relazione sociale, adeguata, profilo emozionale adeguato (arousal).



Nella 3° settimana, si ha la fase di transizione che è quella in cui il cucciolo si prepara all’apertura al mondo (fase di socializzazione) attraverso l’apertura del meato uditivo e degli occhi, comincia anche a organizzare il movimento grazie alla mielinizzazione dei nervi.
A partire dalla 3° settimana abbiamo il processo di attaccamento. Il processo di attaccamento termina ai 4 mesi, quindi per due mesi il ruolo di base sicura sarà svolto dal proprietario, che dovrà essere in grado di far continuare al cucciolo il suo processo di centrifugazione nel mondo in maniera graduale e rispondente all’età e alle capacità del soggetto. In questo modo si costruirà l’autonomia del soggetto.

La maturazione sessuale avviene prima della maturazione sociale.
La mamma è il centro referenziale (base sicura, e di mediazione fra cucciolo e mondo).

La Base Sicura è fondamentale nei primi sei-sette mesi di vita del cucciolo per la sua formazione caratteriale.
L’attaccamento è un legame emotivo duraturo con un certo individuo. Secondo Bowlby, questi legami hanno una base evolutiva e una funzione biologica.
La funzione biologica è garantire la sopravvivenza; la funzione psicologica è ottenere sicurezza.
L’attaccamento serve per dare autostima, conoscenza del mondo intorno, autocontrolli, relazione sociale, adeguata, profilo emozionale adeguato (arousal).



Si hanno due bisogni opposti: il bisogno di esplorare il mondo (centrifugazione) e il bisogno di avere sicurezza (centripetazione).
Il processo esplorativo si manifesta in modo a stella e orbitale, la madre sempre come punto centrale e base sicura.
Crescendo il cucciolo ridurrà le due modalità per arrivare alla fase di distacco.  

Le alterazioni del processo di attaccamento sono: deprivazione (la madre o il cucciolo vengono tolti troppo presto dalla cucciolata) e l’incapacità della base sicura primaria e base sicura secondaria.
Le conseguenze di queste alterazioni sono difficoltà comunicative e nelle relazioni sciali, insicurezza, carenze educative, quadri emozionali alterati.

Con la fase di distacco il cucciolo ha completato la fase di transizione, ed è pronto per divenire un soggetto dotato di un assetto emozionale equilibrato.








Nessun commento


Cookie Policy | Copyright © 2019 Coppola Fanel LovingDogs
Torna ai contenuti | Torna al menu